Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

La fauna della regione alpina reagisce sensibilmente alle mutazioni del clima

Lo studio "Effetti delle mutazioni climatiche sulla fauna - stato attuale delle conoscenze, con particolare riferimento alla regione alpina e all'Austria", effettuato presso l'Istituto di Meteorologia dell'Università di Ingegneria del Terreno di Vienna (Austria), giunge alla conclusione secondo cui la fauna della regione alpina sta già reagendo al cambiamento delle condizioni di vita.
Un esempio al riguardo è dato dall'aumento della presenza della mantide religiosa, specie animale che predilige gli ambienti caldi. In seguito alle condizioni di vita più favorevoli si osserva un aumento del fenomeno di attraversamento delle Alpi da parte delle specie di insetti. Tra le altre tendenze che si possono osservare vi sono l'avanzata degli animali ad altitudini più elevate e una presenza più massiccia di specie non autoctone. Per non estinguersi, le specie autoctone devono adeguarsi o migrare, cosa che in caso di cambiamenti molto rapidi rappresenta una grossa difficoltà. Informazioni: http://hal.boku.ac.at/research/search_project.show (de)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter