Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Ministri dei Paesi alpini: più sicurezza stradale e alternative al trasporto su strada

I Ministri dei trasporti dei Paesi alpini in un incontro in Svizzera hanno confermato la loro volontà di aumentare, congiuntamente e con particolare riguardo alle esigenze dei Paesi alpini, la sicurezza stradale del trasporto pesante attraverso le Alpi e di rafforzare il trasferimento del trasporto pesante su rotaia. All'incontro erano presenti rappresentanti di Austria, Francia, Germania e Italia e della commissione Europea.
A causa dei gravi incidenti nei tunnel alpini era stato insediato il Comitato direttivo permanente "Sicurezza dei trasporti e mobilità nella regione alpina". I Ministri hanno ora preso atto dei primi risultati e assegnato i mandati per il prossimo biennio. Il Comitato direttivo esaminerà, per il traffico transalpino di transito, alternative al solo trasporto stradale (come ad esempio il traffico combinato). Altri campi di lavoro sono le misure tecniche per i mezzi pesanti, le condizioni di lavoro degli autisti professionisti e la sicurezza delle gallerie con traffico in doppio senso di marcia. Inoltre una base di dati il più omogenea possibile sul traffico di merci e di viaggiatori nella regione alpina dovrà aiutare i Paesi alpini ad armonizzare reciprocamente la pianificazione dei progetti infrastrutturali.
Fonte e info: www.bav.admin.ch/index (it)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter