Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Svizzera: associazioni e partiti si impegnano a favore di nuovi parchi naturali

Alla fine di febbraio il Consiglio federale della Svizzera (il Governo) ha deciso di rinviare la prevista revisione parziale della legge federale sulla protezione della natura e del paesaggio (LPN) alla legislatura 2008-2011. Tale revisione avrebbe reso possibile l'istituzione di nuovi parchi naturali e paesaggistici. Questa decisione ha sollevato l'opposizione di diversi settori.
La decisione del Consiglio federale è motivata da considerazioni di ordine finanziario. Il finanziamento dei parchi verrebbe a costare alla federazione circa 10 milioni di franchi svizzeri all'anno. Secondo Pro Natura la creazione di valore aggiunto regionale derivante dai nuovi parchi compenserebbe di gran lunga gli investimenti della Federazione. Il Gruppo svizzero per le regioni di montagna (SAB) ritiene che ogni franco investito dalla Federazione nelle aree interessate produrrebbe un effetto tre volte maggiore, risultando così un impiego oltremodo efficiente.
Nella presa di posizione (procedura di consultazione) tutti i cantoni, quasi tutti i partiti e la stragrande maggioranza delle associazioni si sono espressi a favore del progetto. Diversi partiti e associazioni si oppongono quindi ora alla decisione del Consiglio federale. In questo modo si getta alle ortiche una buona opportunità per le regioni marginali strutturalmente deboli. Nuovi parchi paesaggistici contribuirebbero infatti non solo allo sviluppo ecologico, ma anche a quello economico delle regioni di montagna e costituirebbero così anche un'opportunità per l'economia regionale e il turismo.
Diversi partiti sono intervenuti per riportare la questione all'ordine del giorno del Parlamento. La CIPRA Svizzera coordina una petizione dei comuni che sarà presentata alla metà di marzo con l'obiettivo di notificare al Governo e al Parlamento che la popolazione e gli attori politici a livello regionale sono schierati a favore della revisione parziale della legge sulla protezione della natura e del paesaggio.
Fonte: www.pronatura.ch (de/fr/it), www.sab.ch (de/fr)
archiviato sotto:
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter