Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Progettata casa a basso consumo energetico in alta montagna

L'Istituto federale svizzero per lo studio della neve e delle valanghe (SLF) di Davos sta progettando di costruire una casa a basso consumo energetico sul Weissfluhjoch a 2700 metri di altezza. Il singolare progetto dal nome "New Spirit Alpin" intende dimostrare che una casa a basso consumo energetico è in grado di funzionare anche in alta montagna.
L'edificio di quattro piani costruito con strutture leggere e rivestito di vetro sarà rifornito di energia unicamente mediante collettori solari. A tale scopo saranno utilizzate le più avanzate tecnologie nel settore della vetrificazione termoisolante e della coibentazione. L'edificio deve essere essenzialmente inteso come una realizzazione per fini di ricerca, in cui vengono collaudate soluzioni innovative in condizioni estreme.
Per la realizzazione del progetto, per cui sono preventivati costi di circa 3 milioni di franchi svizzeri, lo SLF dovrà appoggiarsi a sponsor. I lavori inizieranno quest'anno, a condizione siano assicurati i finanziamenti.
Fonte: Die Südostschweiz 21.02.2004
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter