Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Uno studio prevede il dimezzamento degli impianti di risalita del Vallese nei prossimi 10 anni

Tra 10 anni la metà delle società attive nel settore degli impianti di risalita nel Vallese in Svizzera saranno scomparse. Questo è il risultato di fondo di uno studio commissionato dal Cantone Vallese che è stato presentato il 10 febbraio. Le società di gestione degli impianti scompariranno in parte in seguito a fusioni, in parte per la cessazione delle attività.
Secondo quanto riportato dalla ricerca, la maggior parte delle società di gestione sarebbero troppo piccole per essere redditizie e non sarebbero quindi più in grado di attivare gli investimenti di circa 130 milioni di franchi svizzeri mediamente necessari per mantenere la competitività a livello internazionale. Su proposta di esperti, il Cantone Vallese si è dichiarato disponibile a mettere a disposizione almeno 10 milioni di franchi come crediti senza interessi. Si chiederà inoltre alla Confederazione di contribuire con un importo di pari valore.
Fonte: "Die Bergbahnen im Kanton Wallis" Vikuna Finanzplanung AG www.vikuna.ch/home.htm (de), Le Nouvelliste 10/11.02.2004
archiviato sotto: , ,
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter