Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Notizie

La CIPRA-International approva una risoluzione sui Mondiali 2005 in Valtellina/I

Skifahrer

Le piste da sci in alta montagna sono una seria minaccia per gli uccelli alpini. © www.oekologische-forschung.de

L'Assemblea dei delegati della Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi CIPRA ha approvato il 23 ottobre 2003 a Salisburgo/A una risoluzione sui Mondiali di sci 2005 in Valtellina/I, in cui chiede alla FIS il rispetto delle sue linee guida ambientali.
L'iniziativa è stata motivata dai preparativi dei Campionati del mondo di sci in corso a Bormio/I e Santa Caterina Valfurva/I con conseguenze gravissime per l'ambiente e il paesaggio. Secondo il parere della CIPRA-International, questi interventi, che ricadono all'interno del Parco Nazionale dello Stelvio, si sarebbero potuti e dovuti evitare.
Perciò la CIPRA-International chiede alla FIS che eventi sportivi con queste caratteristiche e di così grave impatto ambientale non debbano più potersi svolgere nelle Alpi e che i criteri di tutela ambientale siano resi vincolanti nella selezione delle candidature. Alle manifestazioni di questo tipo deve essere imposto il riutilizzo delle piste e degli impianti esistenti. In generale si dovranno inoltre respingere candidature che prevedano interventi all'interno di aree naturali protette.
La risoluzione in formato pdf all'indirizzo: www.cipra.org/it/alpmedia/prese-di-posizione (it)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter