Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Good Practice

Pubblichenergie: Azioni di Economia Responsabile

Pubblichenergie nasce nel 2010 come progetto di cinque Comuni della provincia di Belluno e due Comunità Montane. Nel 2010 ha concentrato la propria attività sul fotovoltaico realizzando 14 serate informative, uno sportello energia in 5 Comuni aperto tutto l’anno e un servizio di risposta telefonica e via mail. Pubblichenergie ha anche coordinato un grande “gruppo di acquisto solidale” per i cittadini che volevano realizzare un impianto fotovoltaico.

(c) Pubblichenergie

Obiettivi

Obiettivo generale è mettere in moto energie pubbliche e private per innescare piccole azioni in grado da dare grandi risultati.
Gli obiettivi nel dettaglio sono: (1) ampliare il ruolo dei Comuni come elementi attivi di garanzia, sollecitazione e stimolo per l’economica sostenibile; (2) aiutare le famiglie ad assumere le migliori decisioni in tema di risparmio energetico, energie rinnovabili, mobilità, edilizia sostenibile, sostenendole anche nel momento della spesa organizzando gruppi di acquisto solidale per abbattere i costi ed aumentare le garanzie contrattuali; (3) coadiuvare le imprese nell'accorciare le distanze con i cittadini e stimolare in loro il miglioramento dell’offerta e sostenere azioni concrete di economia responsabile, favorendo così anche la creazione di posti di lavoro e lo sviluppo delle zone alpine; (4) mettere in campo centinaia di piccoli interventi in grado, nel loro complesso, di generare concreti e importanti vantaggi per l’ambiente.

Esecuzione

1- organizzazione nei Comuni aderenti (e non) di serate settimanali “a tema”, aperte ai cittadini;
2 – potenziamento “sportello per il cittadino” finalizzato ad approfondire le informazioni diffuse con le “serate”, presso tutti i Comuni aderenti; con cadenza settimanale;
3 – organizzazione di “gruppi di acquisto solidale” per abbattere i costi in capo ai cittadini aderenti. Le misure saranno almeno due: IMPIANTO FOTOVOLTAICO, CAPPOTTO DI ISOLAMENTO TERMICO DELL’ABITAZIONE. Sottofasi dell’attività, con il coinvolgimento dei cittadini: (a) realizzazione “gara informale”; (b) scelta delle aziende; (c) stesura contratto-tipo tra l'aderente e aziende; (d) monitoraggio corretta esecuzione lavori e verifica soddisfazione aderenti.
4 – dialogo e confronto: (a) con associazioni di categoria delle aziende; (b) con le istituzioni territoriali; (c) con i partner di ALLEANZA NELLE ALPI

Effetti

La rete di Pubblichenergie ha favorito nel 2010 la realizzazione di 178 impianti fotovoltaici domestici, per un totale installato di 722 Kwp e una produzione stimata annua di circa 800.000 Kwh inducendo un risparmio di CO2 di almeno 400 Ton/anno e generando economia sostenibile per un totale di 2,9 milioni di euro. Un altro importante risultato è stata la sensibilizzazione della popolazione sulle tematiche trattate con oltre 1900 cittadini contattati direttamente (tra serate, sportello, telefono) e molte altre mediante la rilevante ricaduta mediatica a livello locale.
2011: 45 impianti fotovoltaici promossi per un totale di 200 kWp di potenza installata e 15 famiglie già pronte per il programma di promozione del risparmio energetico che probabilmente sarà denominato "EnergiaNova". Da evidenziare anche una particolare azione finalizzata a incentivare la rimozione dell'amianto in copertura denominata "+Sole -Amianto".
2012: oltre alla promozione delle rinnovabili e del risparmio energetico sul territorio nello specifico ci promoniamo di realizzare almeno altri 100 impianti fotovoltaici promossi per un totale di 400 kWp di potenza installata, di promuovere interventi di risparmio energetico in almeno 50 famiglie, di ampliare l'azione "+Sole -Amianto".

Sede

Ponte Nelle Alpi

Partecipanti

Oltre al Comune di Ponte nelle Alpi (BL) hanno partecipato i Comuni di: Pedavena(BL), Agordo(BL), La Valle Agordina(BL), Trichiana (BL), Mel(BL), Alano di Piave (BL), Lentiai (BL) e dal mese di maggio 2011 anche il Comune di Valle di Cadore (BL); la Cooperativa Arianova Sostenibile s.c.s. Onlus (che ha obiettivi analoghi a quelli del ns progetto) e i cittadini contattati con sportello (circa 500), incontri pubblici (circa 2000) e aderenti al "gruppo di acquisto solidale" (44).

Finanziamento

dynAlp-climate: 10.000€
Contributo diretto da parte dei Comuni (monetario e lavoro): 64.000€
Contributo da parte degli aderenti ai Gruppi di Acquisto Solidale: 5.000€

Costi del progetto

132'800.00 Euro

Interlocutore

PubblichEnergie - PonteServizi
Mauro Moretto
via cal di mezzo 13
32014 Ponte nelle Alpi / IT
Numero telefonico: +33 345 0375455
E-mail: info@pubblichenergie.it
Internet: http://www.pubblichenergie.it