Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Good Practice

Cartografia del paesaggio culturale di Brandenberg

Mantenimento del paesaggio rurale, in particolare di quello restante di tipo tradizionale preindustriale, caratterizzato da un intenso impiego di manodopera. Congruo indennizzo ai contadini per le loro attività in favore della tutela della natura e della cura del paesaggio, preziosi elementi per la collettività. Realizzazione di una cartografia del paesaggio rurale, quale criterio oggettivo di valutazione per i provvedimenti di tutela contrattuale della natura e di rinnovamento del paese.

Obiettivi

Il paesaggio rurale del Brandberg andrà mantenuto nell‘interesse del turismo, della tutela del territorio e di quella naturale. La cartografia del paesaggio rurale dovrà consentire all‘amministrazione comunale di impiegare gli incentivi in modo mirato, oggettivo ed efficace ai fini della salvaguardia delle attività di gestione del paesaggio rurale dell‘agricoltura locale. L‘idonea forma organizzativa consentirà inoltre il massimo contenimento possibile dell‘iter burocratico per l‘assegnazione ed il controllo degli incentivi erogati. L‘esatta natura di questi incentivi non è stata ancora determinata. Ci si potrebbe in questo senso riferire al „Modello incentivante dei pascoli di montagna di Brandberg“ (vedi proprio inserimento in questa banca dati). Si tratta nella specie di un modello di tutela contrattuale della natura per i pascoli di montagna di Brandberg, istituito su iniziativa dell‘Avvocato per l‘ambiente del Land del Tirolo, DI Riccabona, e del portavoce dei contadini locali, il sindaco Thanner. A partire dal 1992 vengono erogati dal Land del Tirolo, rip. Tutela dell‘ambiente, dall‘associazione turistica di Mayrhofen e dal Comune di Brandberg premi di sfalcio pari a 5.000 scellini per ettaro. Da allora alcune superfici assistettero ad una ripresa dello sfalcio di montagna.
Altri incentivi potrebbero pervenire dalle risorse dell’ ÖPUL (n.d.t.: Programma austriaco per lo sviluppo dell’agricoltura ecocompatibile estensiva a tutela degli habitat naturali), anche se si dovranno prima attendere gli sviluppi del Programma ÖPUL per il Tirolo.
Scopo è un modello d’incentivi riferito al grado di pendenza delle superfici, che preveda un indennizzo per la pratica dello sfalcio manuale sui pendii. Sono queste, infatti, le superfici maggiormente minacciate dall’abbandono della coltivazione o dalla trasformazione in aree di pascolo.
La consulenza agli agricoltori dovrà potersi attuare in collaborazione con le camere per l’agricoltura pure all’interno del comune.

Sede

Brandberg bei Mayrhofen

Finanziamento

Costi complessivi del progetto: 80.000 euro,
di cui
- il 50% sostenuto dal Land del Tirolo, rip. Tutela dell‘ambiente ed
- il 50% dall‘UE (provvedimento A3 "Alleanza nelle Alpi" del programma d‘incentivi EFRE).

Interlocutore

Gemeinde Brandberg
c/o Koordination Ruhegebiet Zillertaler Hauptkamm
Sportplatzstr. 307
6290 Mayrhofen im Zillertal / AT
Numero telefonico: +43 5285636 01
Fax: +43 5285 636 01
E-mail: gemeinde@brandberg.tirol.gv.at
Internet: http://www.naturpark-zillertal.at