Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Good Practice

Turismo culturale e naturalistico in Trentino

Interventi di infrastrutturazione per la valorizzazione culturale e turistica, tramite percorsi didattici e centri visitatori. Realizzazione di centri visitatori in località prossime a biotopi di particolare interesse naturalistico.

Obiettivi

Favorire le conoscenze e incentivare l’interesse delle persone verso le aree protette, introducendole al concetto di protezione e salvaguardia.
Predisporre le infrastrutture necessarie per la fruizione a scopo scientifico, o turistico, di aree di particolare interesse naturalistico.

Effetti

Creazione di unità didattiche per la scuola e visite guidate a tema nel periodo estivo ove presenti percorsi di visita.
Con i centri visita e l’organizzazione di visite guidate e percorsi naturalistici si riesce ad evitare che flussi di visitatori incontrollati possano arrecare disturbo ad ambiente particolarmente sensibili.
Il numero degli interventi (oltre 20) e dei biotopi interessati (17) aiuta a comprendere la dimensione di „sistema“ che gradualmente i biotopi provinciali stanno assumendo.

Partecipanti

Ufficio Biotopi della Provincia Autonoma di Trento
Comuni interessati

Finanziamento

Progetti finanziati dalla Provincia Autonoma di Trento.

- Centro Visitatori del Lago d’Ampola: spese per acquisto immobile, consulenza, progettazione e realizzazione L. 29.750.000.

- Centro Visitatori di Fiavè: l’importo per consulenze, progettazione ed allestimento interni ammonta a L. 99.064.166.

- Centro Visitatori di Maso Spilzi: la spesa fino ad ora investita per la ristrutturazione, la progettazione, l’allestimento degli interni è di L. 320.000.000 con una previsione di ulteriore spesa di L. 76.000.000.

Costi del progetto

266'000.00 Euro

Interlocutore

Ufficio dei Parchi e Foreste Domaniali
Claudio Ferrari
Via Trener, 3
38100 Trento  / IT
Numero telefonico: +39 0461 495969
Fax: +39 0461 495918
E-mail: claudio.ferrari@provincia.tn.it

archiviato sotto: ,