Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Giovani

Giovani voci, nuove prospettive

Sostenibilità significa che le generazioni attuali e future devono avere le stesse opportunità e possibilità di quelle precedenti. Spesso tuttavia i politici o altri responsabili lasciano da parte i giovani quando si tratta di impostare le basi del loro futuro. La CIPRA si propone pertanto di rafforzare il ruolo e l’importanza dei giovani nei processi decisionali politici.

La nostra visione

I giovani nelle Alpi seguono la loro strada per diventare cittadine e cittadini attivi e responsabili. Riflettono criticamente, decidono su solide basi e contribuiscono a impostare il loro futuro nelle Alpi. I decisori prendono in considerazione le loro richieste, li consultano e li rendono partecipi. A livello regionale, nazionale ed europeo, le generazioni attuali e future sono coinvolte nell’agenda politica e contribuiscono a impostarla.

Come far diventare reale questa visione?

Un obiettivo della CIPRA è costruire una rete alpina composta dalle CIPRA nazionali, organizzazioni giovanili e di formazione ambientale. La CIPRA ha pertanto modificato la propria struttura organizzativa e con la Consulta giovanile (CYC) ha creato un organo ufficiale. Al suo interno i giovani offrono supporto alla CIPRA con consigli sui temi alpini di maggior rilevanza per il loro ambiente di vita.

  • Promuovere lo scambio

I giovani non devono sentirsi soli. Nello scambio con coetanei da altri paesi alpini possono sviluppare un proprio punto di vista su diversi temi dello sviluppo sostenibile nelle Alpi. 

  • Contatti con i decisori

I giovani vengono preparati dalla CIPRA a far sentire la loro voce ricorrendo a diversi metodi di comunicazione. Imparano a esprimere le proprie opinioni professionalmente e acquisiscono importanti competenze. Si promuove così la consapevolezza per la partecipazione dei giovani in tutto l’arco alpino. 

  • Collegamento in rete delle istituzioni

La CIPRA riunisce le organizzazioni e istituzioni coinvolte dal livello regionale fino a quello europeo, promuovendo così la presa di coscienza della necessità di coinvolgere i giovani nei processi decisionali. Le condizioni quadro nei paesi alpini sono molto differenziate. Il documento Youth Participation in the Alps presenta una prima panoramica di come ciò sia possibile.

  • Sperimentare la partecipazione

La partecipazione dei giovani ha bisogno, innanzitutto, di campi di prova. Nell’ambito del progetto YSAM la CIPRA sostiene giovani che si fanno carico delle questioni che li riguardano nel loro comune e accompagna adulti che cedono potere in questo processo partecipativo.

Young Academics Award 2018

Questa edizione del concorso verterà sul tema “La gestione sostenibile dell’acqua nelle Alpi”. > Ulteriori informazioni

Manuale per la partecipazione giovanile nei comuni

Per un anno e mezzo città e comuni delle Alpi hanno affrontato in teoria e in pratica il tema della partecipazione dei giovani. Un manuale per aiutare i comuni ad iniziare questi percorsi è uno dei risultati del progetto "Youth Shaping Alpine Municipalities". > Download