Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Comunicati stampa

Segnale di partenza per whatsalp a Vienna

01/06/2017
Segnale di partenza per whatsalp a Vienna

Lo zaino è fatto, gli scarponi sono pronti: sabato prossimo il gruppo whatsalp si mette in marcia per la sua traversata delle Alpi di quattro mesi. Lungo il percorso sono previste diverse iniziative e manifestazioni pubbliche. Chi vuole aggregarsi è benvenuto!

Ulteriori informazioni...

Meno parole, più fatti!

19/05/2017
Meno parole, più fatti!

Siepi, biotopi, praterie umide – il 22 maggio è la Giornata internazionale della biodiversità. Nelle Alpi il 45% delle specie di piante rischiano di estinguersi entro la fine del secolo. La CIPRA International lancia un appello per passare dalle parole ai fatti per la biodiversità!

Ulteriori informazioni...

Una collaborazione che getta ponti attraverso le Alpi

10/05/2017
Una collaborazione che getta ponti attraverso le Alpi

Le buone idee sono contagiose. Lo dimostrano la CIPRA e “Alleanza nelle Alpi” con la loro pluriennale collaborazione. Ciò ha stimolato alcuni comuni a incamminarsi sulla strada della sostenibilità. Tra questi Les Belleville nelle Alpi francesi.

Ulteriori informazioni...

In rete per le Alpi

02/05/2017
In rete per le Alpi

La CIPRA è una piccola organizzazione con una grande rete. In essa confluiscono persone di diversi Stati alpini per impegnarsi insieme per lo sviluppo sostenibile nelle Alpi. La relazione annuale 2016 della CIPRA International è dedicata a questa collaborazione.

Ulteriori informazioni...

Sulle tracce dei cambiamenti nelle Alpi

06/04/2017
Sulle tracce dei cambiamenti nelle Alpi

Da giugno a settembre 2017 “whatsalp” attraverserà le Alpi, da est a ovest, documentando i cambiamenti in atto nelle regioni alpine. Durante il percorso i partecipanti incontreranno persone animate da comuni valori, prenderanno parte a manifestazioni e si confronteranno con i giovani del progetto della CIPRA “whatsalp youth”.

Ulteriori informazioni...

Ciak, si gira: proteggere il clima giocando

30/03/2017
Ciak, si gira: proteggere il clima giocando

Quello che mangiamo, dove facciamo acquisti, come abitiamo, sono tutti fattori che influenzano non solo noi personalmente, ma anche il nostro ambiente e i nostri simili. Tutti noi possiamo essere all’avanguardia per la protezione del clima, come mostra il cortometraggio «100max – il gioco alpino per la protezione del clima».

Ulteriori informazioni...

Transizione nel turismo invernale

07/02/2017
Transizione nel turismo invernale

Il turismo ha portato ricchezza nelle Alpi. In molte regioni continua ad essere un’importante fonte di reddito, ma anche un fattore di rischio per la dipendenza da un solo settore. Il cambiamento climatico e il mutato comportamento dei visitatori pongono le destinazioni di fronte a grandi sfide. Nell’anno dell’ONU del turismo sostenibile per lo sviluppo la CIPRA, Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi, fornisce spunti di riflessione per l’inevitabile transizione con un documento di posizione e una presentazione interattiva.

Ulteriori informazioni...

Ottimisti verso un futuro libero da Olimpiadi!

06/02/2017
Ottimisti verso un futuro libero da Olimpiadi!

Diverse località alpine sono impegnate in vista dei Giochi olimpici invernali 2016. Esse si richiamano all’“Agenda 2020”, elaborata dal Comitato Olimpico Internazionale come risposta alla bocciatura di diverse candidature per il 2022. L’Agenda promette molto, ma mantiene poco. La CIPRA Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi mantiene la propria posizione a favore di “Alpi libere da Olimpiadi!”.

Ulteriori informazioni...

A proposito di ruderi, cervi e persone

04/08/2016
A proposito di ruderi, cervi e persone

In che modo lo spopolamento e l’immigrazione, la pianificazione territoriale e il cambiamento climatico influenzano la qualità della vita? Il tema centrale della SettimanaAlpina 2016, che si terrà dall’11 al 14 ottobre a Grassau/D, saranno i diversi aspetti del rapporto tra le Alpi e le persone che nel territorio alpino abitano, lavorano e trovano svago. La manifestazione è organizzata dalle principali organizzazioni attive nelle Alpi, tra le quali la CIPRA.

Ulteriori informazioni...

Riedberger Horn: un precedente pericoloso

28/07/2016
Riedberger Horn: un precedente pericoloso

1.300 persone dovranno decidere del futuro del Riedberger Horn e indirettamente del Piano alpino della Baviera. Così ha deciso il Governo della Baviera. Ma non si tratta di un caso isolato, come evidenzia la CIPRA con una carta delle Alpi elaborata nell’ambito del progetto alpMonitor.

Ulteriori informazioni...

Archivio Comunicati stampa

I comunicati stampa del 2009 e anteriori si trovano in “Archivio”.