Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Rapporto di base

Casa e pecora a braccetto: nuovo rapporto climalp su come costruire e risanare in modo sostenibile

Da oltre dieci anni la CIPRA, attraverso la campagna informativa climalp, dimostra come gli edifici efficienti da un punto di vista energetico e costruiti con materiali ecologici, siano non soltanto sicuramente comodi, ma anche vantaggiosi sotto un profilo finanziario e ambientale. La CIPRA, con questa pubblicazione del suo rapporto aggiornato, affronta diversi aspetti legati alla costruzione e al rinnovamento effettuati in modo sostenibile.

Nella stagione invernale, se ne stanno ben calde, mentre in quella estiva rimangono fresche; grazie al vello lanoso che le ricopre, le pecore godono, infatti, di un isolamento naturale che consente loro di adattarsi alle diverse temperature. Gli edifici devono funzionare allo stesso modo, proprio per evitare che l’energia, uscendo dalle finestre, sia sprecata.

Il settore edilizio, com’è noto, consuma numerose risorse come il suolo, i materiali da costruzione, l'energia, ecc. Prendendo spunto da questa constatazione, la CIPRA ha lanciato, nel 2004, la campagna informativa "climalp", al fine di dimostrare come sia possibile costruire e rinnovare senza ricorrere ad un sistema di riscaldamento attivo e come le Alpi dispongano di un elevato potenziale per raggiungere questo obiettivo, visto che sono in  grado di fornire una grande quantità di legname utile come materiale da costruzione. Dopo dieci anni, le costruzioni ecologiche dalle elevate prestazioni, pur non essendo più fantascienza, non sono però ancora diventate la norma nei paesi alpini. Riaggiornando il proprio rapporto di base, la CIPRA ha voluto affrontare numerose tematiche: la sobrietà costruttiva, la pianificazione territoriale, i materiali ecologici, le prestazioni energetiche, l‘energia grigia, le fonti rinnovabili, le legislazioni dei sette paesi alpini e la possibilità di reperire aiuti.

Il rapporto di base « Costruire e risanare in modo sostenibile nelle Alpi » è articolato in cinque moduli :

· Modulo 1: Perché costruire in modo sostenibile?
· Modulo 2: L’energia e gli edifici
· Modulo 3: I materiali ecologici
· Modulo 4: Sobrietà e pianificazione del territorio
· Modulo 5: Situazione nei paesi alpini

Tutti i moduli sono scaricabili in francese, tedesco, italiano e sloveno in formato pdf sulla colonna di destra.

Il rapporto di base è stato sostenuto dal Principato del Liechtenstein, dalla Fondation Assistence (Vaduz/LI) e dalla Fondazione Karl Mayer (Triesenberg/LI).