Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

BeeAware!

BeeAware! si prefigge di coinvolgere attivamente i comuni alpini nella protezione delle api e di migliorare così le basi vitali delle api mellifere e selvatiche. Le api dipendono da una ricca biodiversità. Per sopravvivere le diverse specie di api hanno bisogno di diverse specie di piante, di luoghi adatti alla nidificazione e di punti di abbeverata. Una protezione complessiva delle api deve perciò operare per tutelare, migliorare e ampliare lo spazio vitale di questi fondamentali impollinatori.

Comuni alpini per la protezione delle api

Le api non si limitano a garantire la biodiversità: questi insetti pronubi sono essenziali anche per la varietà dei cibi che arrivano sulle nostre tavole. L’agricoltura intensiva, l’impiego di pesticidi e fertilizzanti, le monocolture e il crescente consumo di suolo sono una minaccia per le api e contribuiscono in modo determinante alla moria degli alveari.

Il progetto BeeAware! viene attuato in 25 comuni alpini. A ogni comune partecipante viene messo a disposizione un cosiddetto kit per la protezione delle api, comprendente diverse misure, materiali per l’attività di sensibilizzazione e l’attuazione. I comuni si avvalgono del supporto di animatori ed esperti.

Inoltre BeeAware! viene accompagnato da una vasta attività di comunicazione e pubbliche relazioni. Oltre alla presa di coscienza dell’importanza delle api per la natura e per l’uomo, l’attenzione è rivolta alla trasmissione dei risultati e dei contenuti del progetto. Le misure e i metodi elaborati nell’ambito del progetto saranno diffusi ad ampio raggio, in modo da motivare anche altri comuni e regioni ad attivarsi per la protezione delle api.

La CIPRA realizza BeeAware! in cooperazione con la Rete di comuni “Alleanza nelle Alpi” e l’associazione “Città alpina dell’anno”. Il progetto è cofinanziato da una Fondazione di protezione animale e dal Ministero federale dell’ambiente, della tutela della natura e della sicurezza nucleare della Germania (BMU).

Durata del progetto: 2018 - 2021

Contatto:
Martha Dunbar
Responsabile di progetto CIPRA International
eMail

archiviato sotto: ,

Sulla base di una risoluzione del Bundestag tedesco finanziato da:

In cooperazione con