Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Sangue freddo! - Intervista a caldo: Rainer Siegele, sindaco del comune di Mäder/A, vincitore del concorso cc.alps

“Il riconoscimento è un valido aiuto per realizzare nuovi progetti!”

Il comune di Mäder/A è vincitore del concorso cc.alps della CIPRA. Il comune del Vorarlberg ha vinto uno dei tre premi principali per il proprio impegno ambientale. Il sindaco Rainer Siegele risponde a Serena Rauzi collaboratrice del progetto cc.alps.

Rainer SiegeleIl premio

Un premio di 20.000 euro è sempre un buon motivo per partecipare a un concorso. Devo dire, però, che in questo caso la motivazione di fondo è stata la ricerca di un riconoscimento, perché proprio il riconoscimento è un valido aiuto verso l’interno per realizzare nuovi progetti. In questo caso il premio della CIPRA, un riconoscimento di portata alpina, è almeno altrettanto importante del denaro. Per noi è molto importante chi sta dietro un premio.

Il cammino verso una strategia sostenibile

Il cammino di Mäder è iniziato nel 1973 con la piantagione di alberature poderali. mit der Bepflanzung der Flurgehölze begonnen. Con il mio immediato predecessore è poi seguita una pausa, quindi dal 1993 abbiamo ripreso coerentemente la strada dello sviluppo sostenibile.

Azioni concrete

Abbiamo provveduto alla riqualificazione energetica di tutti i nostri edifici, compresa la sede dei pompieri, portandoli allo stato più avanzato della tecnica. Abbiamo deciso che in futuro costruiremo edifici solo nello standard della casa passiva e nelle ristrutturazioni utilizzeremo esclusivamente le migliori tecnologie disponibili. Se ad esempio si rompe un vetro, la persona responsabile non dovrà più guardare quanto costa un vetro doppio o triplo, dovrà solo verificare se tecnicamente è possibile installarne uno triplo. La nostra priorità è ridurre il consumo energetico, la seconda priorità consiste, se possibile, nel coprire tale fabbisogno mediante fonti energetiche biologiche o energia solare. Nel centro culturale abbiamo installato una caldaia a cippato e una a pellet. E naturalmente tutti gli edifici sono stati dotati di pannelli solari. Nell’ecoscuola media abbiamo installato un impianto fotovoltaico e dal 1° maggio 2008 l’approvvigionamento di energia elettrica è assicurato esclusivamente da fonti rinnovabili prodotte in Vorarlberg.

Difficoltà

Ogni progetto ha le sue difficoltà. Si tratta perciò di presentare i progetti in modo che siano compresi da tutti. Quello che non siamo ancora riusciti a fare è far comprendere appieno alla popolazione il valore modello del comune, in modo da convincere sempre più persone a seguirne l’esempio su vasta scala.
Progetti che verranno realizzati con i soldi del premio
Abbiamo già alcune idee. Prima di tutto vorremmo promuovere il trasporto pubblico locale. Stiamo ad esempio pensando a un concorso in base al motto “ogni biglietto di viaggio è un biglietto della lotteria”. Intendiamo però incentivare anche il trasporto individuale non motorizzato. Anche qui c’è la possibilità di ricevere un biglietto della lotteria per ogni spostamento in bicicletta, con la possibilità di vincere premi. Vogliamo inoltre attivarci nella riqualificazione del patrimonio edilizio esistente, stabilendo un obiettivo prioritario: nel 2009 vorremmo convincere almeno dieci proprietari di Mäder a riqualificare energeticamente le loro case.

Consiglio per altri sindaci

Consiglierei loro di elaborare una buona strategia, cercando di coinvolgere il maggior numero possibile di sostenitori.