Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Comune energeticamente efficiente

Il comune di Mäder, aderendo all’Alleanza per il clima (nel 1993), si è impegnato a dimezzare le emissioni di CO2 entro il 2010. Già il piano di sviluppo comunale del 1992 aveva stabilito che il comune intendeva diventare un comune modello in campo ambientale. Questi obiettivi verranno raggiunti attraverso una serie di misure. Qui vengono presentati il piano energetico e il rapporto energetico annuale. Il comune si propone così come modello e, attraverso incentivi e una costante informazione, stimola la popolazione a partecipare attivamente.

Trovate qui la descrizione dettagliata del progetto...

Luogo dell’intervento: Edifici e insediamenti, Approvvigionamento energetico, Trasporti e mobilità, Pianificazione territoriale
Ambito: Comune di Mäder (Vorarlberg/AT)
Inizio: 01.01.1999
Durata : In corso circa dal 1992, la prosecuzione è illimitata
Contatto: BM Rainer Siegele, Gemeinde Mäder (E-Mail)

Mäder

Obiettivi

Nel proprio campo d’azione il comune ha conseguito gli obiettivi dell’Alleanza per il clima. Ora si tratta di stimolare anche gli abitanti e altri comuni a ridurre le emissioni di CO2 e di creare incentivi per favorire tale processo. Ciò renderà possibile vivere in modo sostenibile nella regione alpina. Anche in futuro il comune di Mäder dedicherà particolare attenzione a un utilizzo razionale dell’energia e in ogni decisione terrà conto dei costi esterni. Un punto chiave essenziale del piano energetico consiste nel motivare e nell’educare la popolazione a un rapporto consapevole e responsabile con l’energia. A tal fine, tutti i numeri del notiziario trimestrale del comune “Mäderer Usscheall’r” propongono almeno un articolo sul tema del risparmio energetico e/o dell’utilizzo responsabile dell’energia. Ogni anno si tengono almeno due manifestazioni (feste) sul tema dell’energia. Si procede in base al seguente ordine di priorità: risparmio energetico – produzione di energia da fonti rinnovabili.

Attività

Il consumo energetico delle istituzioni comunali viene rilevato mensilmente dal 1994 e inserito in un archivio dati. Le variazioni possono così essere seguite molto efficacemente. Dal 2002 questi dati vengono riassunti in una relazione energetica e messi a disposizione del pubblico. Il comune di Mäder è proprietario di diversi edifici e impianti. Quasi tutti questi fabbricati presentano un isolamento termico superiore alla media. Ciononostante, dove possibile, vengono apportati ulteriori miglioramenti. Inoltre, attraverso l’elaborazione di indici (indicatori), si faciliterà il monitoraggio dei consumi energetici e il confronto con altri comuni. Un primo tentativo è rappresentato dal bilancio di CO2 e dagli indici 2001, che da allora vengono costantemente aggiornati.

Risultati (risparmio di CO2)

Negli interventi di ristrutturazione viene fondamentalmente utilizzata la tecnologia che garantisce il massimo risparmio energetico e il minimo impatto sull’ambiente. Questo principio viene costantemente applicato. Così nella scuola elementare sono state sostituite le vetrate, intervento grazie a cui il valore U del fabbricato è passato da 3,00 W/m²K a 0,50 W/m²K; successivamente si è proceduto alla coibentazione delle pareti esterne. Allo stesso modo, i vetri della vetrata inclinata della scuola materna sono stati sostituiti con strutture vetrate con un valore U di 0,50 W/m²K. La scuola e il centro culturale vengono riscaldati per oltre il 90% utilizzando biomassa. In base ai regolamenti comunali approvati, un lotto di terreno edificabile è stato venduto a un prezzo ridotto, poiché il progetto edilizio prevedeva una costruzione ad alta efficienza energetica. Da giugno di quest’anno viene acquistata esclusivamente ecoenergia elettrica da produttori di elettricità ecologica del Vorarlberg. Per le sue attività il comune ha ricevuto il premio Eurepean Energie Award oro: con un grado di attuazione dell’84%, il comune guida la classifica degli oltre 300 comuni partecipanti.

Promotore

Comune di Mäder