Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Storia

La CIPRA ai blocchi di partenza – Come tutto ebbe inizio...

La Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi è stata fondata il 5 maggio 1952 a Rottach/Egern/D. L’idea della costituzione era nata a Bruxelles nel 1950 all’interno dell’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN). Il movente immediato di tale processo erano stati i grandi progetti idroelettrici previsti all’interno del Parco Nazionale del Gran Paradiso/I. Ulteriori informazioni

Una tribuna per ricercatori – I gloriosi anni Cinquanta e Sessanta

La CIPRA inizia la sua attività con convegni a cadenza annuale. In alcuni casi si poterono cogliere subito i primi successi. I membri erano perlopiù studiosi di scienze naturali dediti a un vivace scambio di opinioni. Ulteriori informazioni

Tempi burrascosi – La CIPRA negli anni Settanta

Alla fine degli anni Sessanta si delinea una crisi. Ai margini del Convegno di Trento del 1974 si discute su come sopravvivere oppure dare forfait. Un nuovo inizio conduce fuori dal baratro. Ulteriori informazioni

Verso la professionalizzazione – La CIPRA negli anni Ottanta e Novanta

Negli anni Ottanta la CIPRA trova una nuova collocazione, puntando sempre più sullo scambio di esperienze e informazioni. Nel 1990 viene istituita una sede gestita a tempo pieno. Ulteriori informazioni

Galleria dei presidenti della CIPRA

Dalla sua fondazione, nel 1952, la CIPRA ha avuto in tutto 10 presidenti, provenienti da diversi Paesi alpini. Ulteriori informazioni

Temi e tendenze

Nel corso dei suoi cinquanta anni di storia la CIPRA ha affrontato diversi temi. Negli anni Cinquanta e Sessanta le discussioni vertevano principalmente sulla protezione della natura e del paesaggio, sul turismo e sul tema dell’energia. Ulteriori informazioni

Un nome – un destino – Storia della denominazione

Nel corso dei decenni la CIPRA ha mutato più volte la propria denominazione. L’abbreviazione CIPRA, utilizzata già nel 1953, deriva dalle iniziali della denominazione francese "Commission Internationale pour la Protection des Régions Alpines".  Ulteriori informazioni

Internazionalità = multilinguismo? Le "lingue" della CIPRA

La pubblicazione in quattro lingue dell'edizione speciale di CIPRA Info  in occasione del cinquantennale è stata resa possibile dal processo sviluppatosi negli anni Novanta. Per quasi 40 anni infatti il tedesco e il francese sono state le sole lingue ufficiali della CIPRA. Ulteriori informazioni

Dal centralismo al federalismo – La nascita dei "Comitati nazionali"

Finché la CIPRA si limitava a tenere un convegno specialistico all’anno non aveva bisogno di strutture federali. Tutte le attività partivano dal presidente, che si avvaleva della collaborazione, anch’essa a titolo onorario, di un segretario. Ulteriori informazioni