Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Punto di vista

Punto di vista è la rubrica che esprime l'opinione della CIPRA. Presidenti, direttori e direttrici, responsabili di progetto della CIPRA e delle sue organizzazioni nazionali commentano le decisioni politiche, i progetti di portata alpina e questioni di attualità.

Bruno Stephan Walder è il nuovo direttore della CIPRA

26/04/2012
Bruno Stephan Walder è il nuovo direttore della CIPRA

Gli abitanti del territorio alpino devono tornare a sentirsi più uniti. Questo è il desiderio di Bruno Stephan Walder, nuovo direttore della CIPRA Internazionale.

Ulteriori informazioni...

Punto di vista della CIPRA: Come far clima

26/04/2012
Punto di vista della CIPRA:  Come far clima

Non emettere una quantità di gas serra maggiore di quanta ne possono fissare i sistemi naturali delle Alpi, come ad esempio i grandi boschi o le torbiere intatte: basandosi su questa visione, la CIPRA nella Relazione annuale si impegna per una protezione del clima sostenibile.

Ulteriori informazioni...

Punto di vista della CIPRA: Un clic per la CIPRA

21/03/2012
Punto di vista della CIPRA:  Un clic per la CIPRA

Un aiuto da Londra: la Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi riceverà una donazione. L'ammontare lo decidete voi.

Ulteriori informazioni...

Punto di vista della CIPRA: Bioarchitetti alla scoperta del Vorarlberg: contagiati da buone idee

21/03/2012
Punto di vista della CIPRA:  Bioarchitetti alla scoperta del Vorarlberg: contagiati da buone idee

Proteggere il clima significa costruire in modo ecosostenibile. All'inizio di marzo la CIPRA ha organizzato un viaggio di studio per un gruppo di architetti e committenti curiosi e aperti al nuovo per dimostrare che ciò che si realizza nel Vorarlberg è possibile anche altrove.

Ulteriori informazioni...

Punto di vista della CIPRA: Idroelettrico: avanti a tutta!

22/02/2012
Punto di vista della CIPRA:  Idroelettrico: avanti a tutta!

L'Austria si dota di una "Check-list di criteri" che costituisce un valido strumento per la valutazione tecnica di progetti di centrali idroelettriche. Ciò conferisce trasparenza all'autorizzazione di nuovi progetti, ma non prevede alcuna tutela per i tratti fluviali intatti.

Ulteriori informazioni...

Punto di vista della CIPRA: La CIPRA è l'organizzazione più sostenibile del 2012

22/02/2012
Punto di vista della CIPRA:  La CIPRA è l'organizzazione più sostenibile del 2012

Un premio dall'Olanda per la CIPRA: il più grande Club alpino al di fuori delle Alpi ha scelto la Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi quale organizzazione più sostenibile dell'anno.

Ulteriori informazioni...

Punto di vista della CIPRA: Piste senza neve: no ai contributi per l'innevamento artificiale

25/01/2012
Punto di vista della CIPRA:  Piste senza neve: no ai contributi per l'innevamento artificiale

Manca ancora la neve in molte località sciistiche italiane: I gestori degli impianti chiedono ulteriori sovvenzioni per l'innevamento artificiale. La CIPRA sottolinea la necessità di cambiare mentalità.

Ulteriori informazioni...

Punto di vista della CIPRA: Un appello per la montagna

25/01/2012
Punto di vista della CIPRA:  Un appello per la montagna

Più grande, più veloce, più lontano: il dogma della crescita non si arresta neppure di fronte alle montagne. La CIPRA Francia alla ricerca di visioni per un futuro sostenibile - dell'uomo e della montagna.

Ulteriori informazioni...

Punto di vista della CIPRA: Settimana alpina 2012: si cercano contributi

25/01/2012
Punto di vista della CIPRA: Settimana alpina 2012: si cercano contributi

La politica, la scienza e la società civile si incontreranno nella Settimana alpina 2012 nel settembre prossimo. Fino al 15 febbraio possono essere presentati contributi specialistici e culturali per questa manifestazione.

Ulteriori informazioni...

Applicare le conoscenze ed utilizzare al massimo le potenzialità locali - Posti di lavoro "verdi" e rifugi a riscaldamento solare

20/03/2007
Applicare le conoscenze ed utilizzare al massimo le potenzialità locali - Posti di lavoro "verdi" e rifugi a riscaldamento solare

Per lo sviluppo sostenibile delle Alpi non basta inserire nei programmi politici gli obiettivi di sostenibilità. E' necessario coinvolgere quanto più possibile gli stakeholder politici, soprattutto a livello locale. Quando le organizzazioni locali o regionali utilizzano il loro spazio di manovra politico, anche le prospettive per i progetti sostenibili sono rosee.

Ulteriori informazioni...