Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Punto di vista

Punto di vista è la rubrica che esprime l'opinione della CIPRA. Presidenti, direttori e direttrici, responsabili di progetto della CIPRA e delle sue organizzazioni nazionali commentano le decisioni politiche, i progetti di portata alpina e questioni di attualità.

Gli Stati vietano la fratturazione idraulica nel Lago di Costanza

13/12/2013
Gli Stati vietano la fratturazione idraulica nel Lago di Costanza

L'acqua potabile è più preziosa del gas naturale. Su questo i Paesi attraversati dal Reno alpino sono concordi e formulano chiaramente la loro posizione sullo sfruttamento delle potenziali risorse di gas mediante la tecnica della fratturazione idraulica.

Ulteriori informazioni...

Punto di vista: Alpi ben informate e libere da Olimpiadi

13/11/2013
Punto di vista: Alpi ben informate e libere da Olimpiadi

I risultati dei referendum contro "Monaco 2022" e "Grigioni 2022" lo dimostrano: lo spirito olimpico è morto. Ma non tutti se ne sono accorti.

Ulteriori informazioni...

Punto di vista della CIPRA: I giovani alla ribalta - ma chi sono i giovani?

17/10/2013
Punto di vista della CIPRA: I giovani alla ribalta - ma chi sono i giovani?

Con l'istituzione della Consulta giovanile la CIPRA si propone un maggior coinvolgimento dei giovani nel proprio lavoro. Cosa accadrà però se i giovani la pensano diversamente rispetto alle aspettative? Si chiede Dominik Siegrist, presidente della CIPRA Internazionale.

Ulteriori informazioni...

Punto di vista della CIPRA: Per una transizione energetica compatibile con la natura e partecipativa

18/09/2013
Punto di vista della CIPRA: Per una transizione energetica compatibile con la natura e partecipativa

La transizione energetica è una risposta alla minaccia del riscaldamento globale e ai rischi inaccettabili dell'energia atomica. Erwin Rothgang, presidente della CIPRA Germania, espone i requisiti minimi per le Alpi bavaresi.

Ulteriori informazioni...

Punto di vista della CIPRA: Cooperazione anziché fucilate

23/08/2013
Punto di vista della CIPRA: Cooperazione anziché fucilate

Gli orsi devono essere abbattuti già in Italia, prima che entrino in Svizzera a creare possibili problemi. Questa la richiesta del Governo dei Grigioni. Un abbattimento preventivo è realmente la risposta adeguata per evitare conflitti con l'uomo?

Ulteriori informazioni...

Punto di vista della CIPRA: Impostare la macroregione Alpi ispirandosi alla Convenzione delle Alpi - cogliendo l'occasione per migliorarla

19/06/2013
Punto di vista della CIPRA: Impostare la macroregione Alpi ispirandosi alla Convenzione delle Alpi - cogliendo l'occasione per migliorarla

Molte persone nelle Alpi temono di essere marginalizzati dalle regioni metropolitane circostanti. La CIPRA ritiene tuttavia che l'ampliamento del raggio d'azione e di influenza comporta anche molte chance - se si sapranno cogliere le sfide connesse a tale processo.

Ulteriori informazioni...

Punto di vista della CIPRA: La protezione delle Alpi non è in discussione

21/05/2013
Punto di vista della CIPRA: La protezione delle Alpi non è in discussione

Gli ambienti naturali e i paesaggi d'alta montagna sono sempre più minacciati dal turismo e dalla fame di energia pulita. Le Alpi vogliono mettere in gioco il loro capitale più pregiato?

Ulteriori informazioni...

Punto di vista della CIPRA: Le Alpi sono troppo preziose per le Olimpiadi

12/03/2013
Punto di vista della CIPRA: Le Alpi sono troppo preziose per le Olimpiadi

La consultazione popolare del 3 marzo 2013 nei Grigioni ha avuto un esito nettamente contrario ai Giochi olimpici invernali con il 52,7% di no. Una chiara dimostrazione: il gigantismo non è ben accetto nelle Alpi.

Ulteriori informazioni...

Punto di vista della CIPRA: Arringa in difesa di un orso deceduto

12/03/2013
Punto di vista della CIPRA: Arringa in difesa di un orso deceduto

La mattina del 19 febbraio alle ore 9.30 la condanna a morte dell'orso della Valposchiavo è stata eseguita. L'accusa: si era avvicinato troppo agli umani. Si sarebbe però meritato il riconoscimento delle circostanze attenuanti.

Ulteriori informazioni...

Punto di vista della CIPRA: Dal vertice Italia -Francia di Lione nessun passo avanti verso il trasferimento modale.

12/12/2012
Punto di vista della CIPRA: Dal vertice Italia -Francia di Lione nessun passo avanti verso il trasferimento modale.

Si è continuato a discutere della costruzione di grandi opere, senza certezze sui costi e sui tempi di realizzazione. Invece di favorire il trasferimento modale con politiche conformi al protocollo Trasporti della Convenzione delle Alpi, si è deciso di raddoppiare il tunnel autostradale del Frejus.

Ulteriori informazioni...