Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Convegno annuale 2003

Via libera per la Convenzione delle Alpi?! - L’attuazione nel tema chiave trasporti

Convegno annuale della CIPRA dal 23 al 24 ottobre 2003 a Salisburgo/A

Sono anni ormai che nel settore trasporti la CIPRA chiede l'introduzione di misure efficienti per la riduzione del traffico pesante, il completo sfruttamento delle capacità ferroviarie esistenti e l'attuazione della verità dei costi. Da tempo la CIPRA richiede inoltre una rapida attuazione della Convenzione delle Alpi e lo stanziamento dei fondi a tal scopo urgentemente necessari da parte delle Parti contraenti.

L'entrata in vigore dei protocolli di attuazione il 18 dicembre 2002 in Germania, Liechtenstein e Austria ha aperto la strada per l'implementazione della Convenzione delle Alpi. La conclusione dei processi di ratifica negli altri Stati contraenti, il rientro dell'UE come Parte contraente attiva, così come l'avvio di una politica comune per lo spazio alpino chiaramente percettibile sono i prossimi passi necessari.

Per tale motivo il convegno annuale della CIPRA di quest'anno prende in esame l'attuazione della Convenzione delle Alpi con particolare attenzione al tema cruciale dei trasporti (traffico di transito), cercando di mettere a fuoco i seguenti punti:

  •  Come si deve configurare una moderna politica dei trasporti realmente rispondente allo sviluppo sostenibile del sensibile territorio alpino?
  • Quale contributo in tal senso può fornire la Convenzione delle Alpi? In qualità di strumento di soluzione transfrontaliero, può essa diventare un elemento di collegamento tra le singole soluzioni isola nazionali?
  • Quali adeguamenti devono essere apportati al quadro giuridico vigente per adempiere all'impegno di attuazione e quali necessità di intervento ne derivano?

Gli obiettivi di fondo del convegno sono lo scambio di informazioni e la visita di esempi realizzati in loco sul tema del convegno. Si intende così sancire la richiesta di attuazione della Convenzione delle Alpi e stimolare una discussine sui valori sull'ulteriore sviluppo del territorio alpino.

Luogo del convegno: Bildungshaus St. Virgil, Ernst-Grein-Str. 14, 5026 Salisburgo, Austria Traduzione simultanea in tedesco, francese e italiano. L'iscrizione al convegno ammonta a 100 Euro, importo comprensivo di vitto, trasferimento in autobus e copia degli atti del convegno.

Lingue del convegno: italiano, francese, tedesco

Ulteriori informazioni presso:
Bettina Scheiderbauer CIPRA-Österreich, Alser Str. 21, A-1080 Wien, Tel: 0043/1/40113-36, cipra@umweltdachverband.at

Programma

Giovedì 23.10.01 - Via libera?

17.00 Apertura del convegno
Norbert Weixlbaumer, Presidente della CIPRA Austria
Walter Blachfellner, Consigliere per i trasporti, Governo del Land di Salisburgo Austria
Ewald Galle, Ministero per l'agricoltura e la selvicoltura, l'ambiente e la gestione delle acque, Austria
Friedrich Rödler, Ministero per i trasporti, l'innovazione e la tecnologia, Austria

18.00 L'attuazione della Convenzione delle Alpi come sfida internazionale
Noël Lebel, Segreteria permanente della Convenzione delle Alpi, Innsbruck, Austria

18.30 L'attuazione della Convenzione delle Alpi dal punto di vista delle ONG
Peter Haßlacher, Club alpino austriaco

In conclusione Discussione collettiva
Moderation: Bernhard Schausberger, ORF Salisburgo, Austria

Venerdì 24.10.01 - La Convenzione delle Alpi concretamente

8.30 L'attuazione della Convenzione delle Alpi nella prospettiva del diritto internazionale, del diritto europeo e del diritto costituzionale austriaco
Werner Schroeder, Università di Innsbruck, Austria

9.00 Il protocollo Trasporti come manuale per una moderna politica dei trasporti nelle Alpi
Helmuth Moroder, CIPRA-International, Italia

10.00  Futuro trasporti ? - Una prospettiva internazionale
Relazioni introduttive con tavola rotonda conclusiva
Ueli Balmer, Uffico federale dello sviluppo territoriale, Svizzera
Marie Line Meaux, Gruppo di lavoro trasporti della Convenzione delle Alpi, Francia
Fabio Pedrina, Iniziativa delle Alpi, Svizzera
Andreas Postner, Transform, Liechtenstein/Austria/Svizzera
Moderation: Bernhard Schausberger, ORF Salisburgo Austria

12.30 Inizio dell'escursione: quale mobilità nel territorio alpino?

1ª Stazione: "Centrale mobilità Pongau - es geht auch anders (un'altra mobilità è possibile)", Werfenweng
2ª Stazione: "Trasferirsi non è un'alternattiva!", Zederhaus/sopralluogo all'autostrada dei Tauri

17.00 Soluzioni isola - ade! La Convenzione delle Alpi quale strumento per soluzioni transfrontaliere?
Relazioni introduttive con tavola rotonda conclusiva

Elsa Coslado, France Nature Environnement, Francia
Gerold Glantschnig, Ufficio del Governo del Land della Carinzia, Austria
Fritz Gurgiser, Transitforum Austria-Tirol, Austria
Ernst Marburger, Ministero per i trasporti, Germania
Moderation: Bernhard Schausberger, ORF Salisburgo, Austria

19.00 Sintesi del convegno
Andreas Weissen, Presidente della CIPRA-International, Svizzera

Programma quadro del convegno
Mercato delle idee

Nella cornice di una piazza del mercato vengono presentati progetti nel settore dei trasporti da tutto lo spazio alpino e viene offerta la possibilità di informarsi direttamente presso i responsabili dei progetti.

Introduzione al programma serale: Stefan Köhler, CIPRA-Germania,

Progetti:

  •  Bodan-Rail 2020 - programma per una mobilità transfrontaliera per un trasporto ferroviario passeggeri nell'agglomerato urbano della regione del Lago di Costanza
  • "Alpi 2005": Come avviene che gli olandesi prenotano vacanze senza automobile nelle Alpi. Sviluppo e commercializzazione di "Kit sanft mobil" in collaborazione con GAST, Wallis Tourismus e IG Sanfte Mobilität.
  • Progetto "Tauernachse" (asse dei Tauri) - un esempio del progetto AlpFRail (Alpine Freight Railway) per il frasferimento del trasporto di merci dalla strada su rotaia
  • "A piedi tra le nuvole" - mobilità turistica all'interno del Parco Nazionale Gran Paradiso

Atti dei convegni ulteriori informazioni