Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Convegno annuale 2006

Clima e Alpi in mutamento: Gli effetti del clima sul turismo e sulla pianificazione del territorio

Convegno annuale CIPRA 2006 e manifestazione conclusiva del progetto Interreg IIIB DYNALP del 18 – 20 maggio 2006 a Bad Hindelang/Allgäu/D

Le Alpi sono considerate un efficace sistema d'allarme per gli effetti dei mutamenti climatici, sia perché nell'arco alpino la temperatura media negli ultimi 50 anni è aumentata in misura doppia rispetto alla media della Terra, sia perché le Alpi reagiscono in modo particolarmente sensibile alle alterazioni del clima. Il sistema climatico del pianeta risponde invece con notevole inerzia, con il rischio che anche l'attuazione globale di obiettivi internazionali di salvaguardia ancora più restrittivi non basti a evitare gravi conseguenze. Per questa ragione il convegno si incentra sul crescente pericolo rappresentato per le regioni alpine dai rischi naturali e sulle conseguenze dei mutamenti climatici per il turismo alpino. Verranno in particolare presentati esempi di good practice illustranti l'attuazione a livello locale e regionale di soluzioni sostenibili per la gestione dei maggiori rischi naturali, nonché le strategie di adeguamento adottate dal settore turistico.

Il progetto Dynalp, promosso nell'ambito del programma Interreg IIIB, costituisce un esempio di attuazione della Convenzione delle Alpi a livello comunale. Circa 50 comuni dell'arco alpino hanno realizzato progetti nelle 4 categorie tematiche Pianificazione territoriale e sviluppo sostenibile, Protezione della natura e tutela del paesaggio, Turismo e Agricoltura di montagna.

Programma del Convegno

Giovedì 18 maggio sera

 

17.30 Effetti dei mutamenti climatici sull'arco alpino: prospettive e conseguenze
Prof. Dr. Wolfgang Seiler, Istituto di meteorologia e climatologia, Garmisch-Partenkirchen/D
 
18.00 Dynalp – A cosa è servito: presentazione e risultati
Rainer Siegele, Sindaco del Comune di Mäder/A
 
19.00  Ricevimento offerto dal Governo del Libero Stato di Baviera
Discorso di apertura del Ministro bavarese per l'ambiente, la salute e la tutela dei consumatori dott. Werner Schnappauf

Venerdi 19 maggio

Sessione tematica: strategie di adeguamento all'aumento dei rischi naturali nella pianificazione del territorio

 

09.00  Mutamenti climatici e rischi naturali nell'arco alpino
Dott. Gerhard Berz, ex Direttore del Centro studi sui rischi geologici Münchner Rück

09.30  Dalla scelta tecnica al confronto sul rischio: nuove modalità decisionali nell'attuazione di una strategia sostenibile di difesa dalle alluvioni in Svizzera
Dott. Marc Zaugg, Istituto di geografia dell'Università di Zurigo e Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio (WSL)
Berit Junker e Christine Jurt, WSL

10.20  Tavola rotonda: Le reazioni dei progettisti all'aumento dei rischi naturali: necessità di adeguamento ed esempi di best practice
Fulvio Forrer, Istituto Nazionale di Urbanistica (INU), Presidente della sezione INU Trentino
Matjaz Harmel, società di consulenza oikos, Slovenia
Markus Jud, Amministrazione del fiume Linth, responsabile del progetto di regimazione della Linth nel Cantone Glarona, Svizzera
Stefan Thums, Ministero bavarese per l'ambiente, la salute e la tutela dei consumatori, responsabile del progetto River Basin Agenda (progetto Interreg IIIB)

11.30 - 13.00  Mercato dei progetti
Presentazione accompagnata di poster su esempi di best-practice per l'adeguamento ai mutamenti climatici nell'ambito dei rischi naturali, del turismo e della riduzione di CO2. Presentazione di progetti provenienti dalle iniziative Dynalp e "Futuro nelle Alpi".

14.30 - 17.00  Escursioni parallelo

Strategie di adeguamento del settore turistico ai mutamenti climatici
Strategie di adeguamento ai pericoli naturali
Buone pratiche su risparmio energetico e fonti rinnovabili

Sabato 20 maggio, mattina

Sessione tematica: strategie di adeguamento del settore turistico ai mutamenti climatici

 

09.00  Mutamenti climatici e turismo invernale
Prof.ssa Helga Kromp-Kolb, Istituto di meteorologia dell'Università di Vienna

09.30  Calma e sangue freddo? - L'industria del turismo prende sul serio i mutamenti climatici o punta tutto sulla flessibilità?
Klaus Betz, giornalista indipendente specializzato in turismo e ambiente

10.30  Strategie locali di adeguamento del settore turistico ai mutamenti climatici
Dott. Christian Baumgartner, Friends of Nature International, CIPRA Austria

11.00  L'attenzione ai mutamenti climatici nell'incentivazione delle attività turistiche del Dipartimento di Isère/F
Gérard Arnaud, Conseiller général de l'Isère

11.30  La Convenzione delle Alpi e i mutamenti climatici
Andreas Götz, Direttore CIPRA International

11.45  Conclusioni del convegno dal punto di vista di CIPRA International
Dominik Siegrist, Presidente di CIPRA International

Lingue di lavoro: tedesco, francese, italiano e sloveno (con servizio di traduzione simultanea)

Programma (pdf, 194 kb)

Atti dei convegni ulteriori informazioni